Federico Gavazzi X75

CHE COSA E’ RANK BRAIN?

COSA E' RANK BRAIN E PERCHE' E' ANCORA ATTUALE ED IN CONTINUA EVOLUZIONE.

Rank Brain è il programma di intelligenza artificiale (AI) utilizzato per aiutare Google ad elaborare le query di ricerca.

RankBrain usa l'intelligenza artificiale per incorporare grandi quantità di linguaggio scritto in entità matematiche, chiamate vettori. Introdotto nel 2015 Rank Brain e' stato ben spiegato da Google a tutti gli utenti, mettendo in luce cosa avrebbe portato di nuovo nel campo della ricerca organica e come avrebbe impattato sulle serps.

La prima dichiarazione rilasciata da Greg Corrado su Bloomberg nell'ottobre del 2015 a riguardo del funzionamento dell'algoritmo e' emblematica:
“That phrase seems like something I’ve seen in the past, so I’m going to assume that you meant this.”
"Quella frase sembra corrispondere ad una cosa glia scansionata in passato,  quindi suppongo che tu intendessi questo".

Se RankBrain vede una parola o una frase con cui non ha familiarità, la macchina può indovinare quali parole o frasi potrebbero avere un significato simile e filtrare il risultato di conseguenza, rendendolo più efficace nel gestire query di ricerca sconosciute.

I primi mesi, mi divertivo a cercare frasi che rank brain non aveva ancora scansionato in italiano, e l'instabilita' era totale per almeno qualche giorno, poi il sistema di apprendimento automatico, e i dati storicizzati, allineavano subito la mia domanda, alla risposta... Mi sono accorto in quel periodo che in alcuni casi, c'erano molte combinazioni di keywords, che generavano risposte diverse, a seconda della lingua. Nel giro di qualche mese tutto si e' stabilizzato e molto probabilmente aggiornamenti e l'aumento della potenza di calcolo hanno fatto la loro parte, comprendo "bene" quasi tutte le query, anche quelle piu' improbabili, o concettualmente non corrette dal punto di vista semantico.

 

RANK BRAIN E' EFFICACE

Un test molto simpatico da parte di Google, e' stato quello di chiedere agli ingegneri di ricerca di guardare alcune pagine e indovinare quali, secondo loro, la tecnologia del motore di ricerca avrebbe favorito mettendola nelle prime posizioni. Il loro risultato ha avuto un riscontro positivo nel 70% dei casi, mentre Rank Brain ha ottenuto sin da subito l'80%.

Rank Brain è in grado di apprendere e riconoscere nuovi modelli e quindi di rivedere SERPS in base alle sue nuove nozioni di machine learning. Pur essendo uno di piu' di 200 fattori di ranking, Rank Brain e' considerato il terzo piu' influente ed al momento è responsabile del 15% di tutte le ricerche online.

Google ha affermato che all'inizio del 2015 ha provveduto ad un lancio graduale di Rank Brain ma che diventato pienamente attivo dopo pochi mesi. Da quel momento l'algoritmo cambia continuamente e si rende pertanto necessario utilizzare tecniche di indicizzazione e posizionamento totalmente diverse, innovative, e che diano risposte concrete alle domande poste dagli utanti.

L'evoluzione di Rank Brain e' continua, e silentemente incrementera' le sue capacita' nel tempo, sia grazie all'introduzione di nuove reti neurale, sia alla costante e maggiore potenza di calcolo nel tempo.

GOOGLE TPU V1

UN MIX HARDWARE - SOFTWARE

Una delle cose che quasi nessuno conosce, ma che si evince dalle pagine di Google Scholar, e' che Rank Brain non e' solo un algoritmo come tutti pensano, scrivono, hanno scritto. Si tratta invece di un mix software - hardware basato su TPU proprietarie. Questo ha permesso di incrementare la velocita' di apprendimento in modo esponenziale e su larga scala, in particolare utilizzando il software TensorFlow.

Successivamente Google ha reso disponibili questi chip sui propri server rivolti a terze parti, mettendo a disposizione le TPU (depotenziate rispetto a quelle dell'infrastruttura search), ma che consentono ai professionisti di avere tutti gli strumenti per sviluppare intelligenza artificiale avanzata con cloud computer altamente scalabili. In particolare le Edge TPU hanno consentito un l'ampia diffusione di IA di notevole qualita'.
La Edge TPU non è solo una soluzione hardware, ma combina hardware personalizzato, software aperto e algoritmi AI all'avanguardia per fornire soluzioni facili da implementare.

Google TPU V2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[bibblio style="bib--default bib--box-5 bib--font-arial bib--size-16 bib--hover bib--wide bib--site-show bib--image-middle bib__module" query_string_params="e30=" recommendation_type="optimised"]